Che Cos’è la Back School at Work

 

Back School at Work® è un protocollo di formazione e addestramento per la prevenzione dei disturbi dell’apparato muscolo scheletrico legati principalmente al tipo di lavoro o agli atteggiamenti posturali connessi con il lavoro svolto.

Da diversi anni, il tema dei disturbi muscolo scheletrici viene affrontato negli ambienti di lavoro con un approccio tecnico normativo, si pensi a esempio a interventi di miglioramento strutturale delle postazioni di lavoro, all’acquisto di sedie ergonomiche, ecc. Poiché questo approccio risulta spesso inefficace, ci siamo posti il problema di come rendere efficaci questi interventi ai fini della prevenzione dei disturbi dell’apparato muscolo scheletrico, e in particolare del mal di schiena.

Statistiche recenti riportano che una delle più diffuse cause di assenza dal lavoro per motivi di salute è attribuibile a disturbi all’apparato muscolo scheletrico. Con l’invecchiamento della popolazione lavorativa questo stato di fatto non potrà che aumentare. I disturbi muscolo scheletrici sono uno dei primi fattori causali di infortuni indennizzati dall’Inail. Essi non derivano solo da sforzi per movimentazione manuale dei carichi o da movimenti ripetitivi, ma anche dal mantenimento di posture inadeguate per lunghi periodi di tempo, tipici di lavori con una importante componente cognitiva.

Uno studio condotto nel 1998 da Hagen K.B., Magnus P. e Vetlesen K., ha indagato la relazione tra caratteristiche dei compiti lavorativi e problemi dell’apparato muscolo scheletrico legati alla schiena (in particolare, zona lombare e zona cervicale). Lo studio ha rilevato che la maggiore prevalenza di disturbi cervicali (collo- spalle) era associata all’aumento delle richieste cognitive combinato con un basso livello di discrezionalità intellettuale.

Sulla base di questi elementi è nato il protocollo formativo Back School at Work®

Il protocollo standardizzato Back School at Work® è adattabile alle varie problematiche del contesto di lavoro (lavoratori di ufficio, autisti, operatori sanitari, etc.). Gli operatori qualificati Back School at Work® educano alla consapevolezza e all’utilizzo di movimenti e posture corrette nella vita lavorativa e, di riflesso, in quella di tutti i giorni.

Perché organizzare una Back School in ambito lavorativo?

  • Perché la vita lavorativa si allunga e la popolazione lavorativa invecchia. La popolazione attiva nella fascia di età 55-64 anni supera il 36% (dati Istat 2010). Il problema di prevenire disturbi dell’apparato muscolo scheletrico sarà sempre più presente.
  • Perché il mal di schiena ha un’enorme diffusione e, prima o poi, almeno una volta nella vita tutti soffrono di mal di schiena che è una delle maggiori cause di assenza dal lavoro.
  • Perchè la Back School at Work si concilia con le politiche di welfare e di benessere aziendale oltre a rispondere ai requisiti previsti dalla legge in materia di salute e sicurezza sul lavoro (D.Lgs. 81/08).