SVILUPPARE LE COMPETENZE PROPRIOCETTIVE E DI CONSAPEVOLEZZA POSTURALE PER IL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE LAVORATIVO

PdE n 38Queste riflessioni intendono esporre un modo di affrontare uno dei più diffusi problemi di malessere lavorativo al fine di promuovere un miglioramento del benessere lavorativo. Il problema è quello che viene generalmente chiamato mal di schiena.

È un problema molto diffuso e i comuni livelli di non soluzione di questo problema provocano grandi conseguenze negative sulla vita delle persone e sui costi economici delle imprese e dei sistemi sanitari dei paesi sviluppati. 

Tra i fattori del mal di schiena vanno considerati non solo gli sforzi e le attività ripetitive, ma anche il mantenimento per lunghi periodi di tempo di posture scorrette. 

Le strategie di prevenzione e contrasto a questo problema vengono basate sulle disposizioni del Decreto Legislativo 81/08. Si tratta, nella generalità dei casi, di strategie basate sull’adozione di arredi “ergonomici” e sull’informazione dei lavoratori.

Questi aspetti sono necessari, ma anche insufficienti. (…segue).

Questo articolo è stato pubblicato sul numero di settembre di PdE Rivista di psicologia applicata all’emergenza, alla sicurezza e all’ambiente

Cliccando qui potrà accedere all’estratto della rivista PdE con l’articolo completo. 

Cliccando qui, potrà accedere al sito della rivista PdE.

 

Pubblicato in Articoli